cercasi metodi per spegnere il cervello…

ho decisamente bisogno di una lobotomia selettiva. non voglio dimenticare, perchè i ricordi possono essere dolci e cullarti. Basta farci pace e accettare che siano passato. su questo sono abbastanza brava. vivere il presente, la famosa filosofia dell’hic et nunc— questa a volte è più difficile. perchè io la giornata me la voglio vivere al […]

Luglio faticoso

luglio è stato un mese denso e faticoso. Sono successe tante cose, ho avuto un paio di crisi isteriche – quelle che farebbero scappare anche i santi – e me le sono gestita da sola (o quasi). Ho lavorato, ho corso come una pallina impazzita per la città… ho sentito la solitudine della mancanza di […]

cosa voglio, chi voglio essere

alla fine si riduce tutto a questo… ho un foglio bianco che mi aspetta, una lista. cosa voglio. quando riuscirò a mettere nero su bianco, sulla carta, con il callo che mi fa male, quello che voglio, la donna che voglio essere… avrò fatto il primo passo. so cosa sono stata e chi non voglio […]

dopo la tempesta…

in questi giorni ho raggiunto un picco di nervosismo dovuto alle mie faccende burocratiche … che sembrano senza fine. ne chiudi una se ne apre 1 altra. ma come tutte le cose, io so che a un certo punto raggiungo il mio limite e la mia mente, il mio corpo, il mio cuore dicono basta. […]

perchè siamo principesse… guerriere

è vero che siamo cresciute con le favole, che le varie principesse sono state il nostro sogno di bambine (la mia preferita è La bella addormentata… e sul significato psicologico ci sarebbe un bel po’ da commentare), però poi siamo cresciute, la vita ci ha dato le sue mazzate e più che principesse ci siamo […]

elettricità

ieri notte nel pieno del sonno… occhi spalancati, nervoso nella pancia, mani che prudono. mi rigiro nel letto cercando di riprendere sonno… ma niente. Allora ho imparato ad alzarmi in queste calde notti estive e uscire sul terrazzo… e allora li sento tuoni fortissimi in lontananza, lampi di luce e un vento fortissimo. Elettricità che […]

ma falla una stronzata ogni tanto!

ho sempre avuto paura di quello che la gente poteva pensare di me… e quindi di stronzate ne ho fatte poche. Quando le ho fatte mi sono autoflagellata talmente tanto che il dolore veniva più dai colpi autoinferti che dalla stronzata in sè. quindi siccome alla gggente in realtà delle tue stronzate importa ben poco […]

sempre di parole… trovate per caso

ieri sul muro qualcuno ha appiccicato un biglietto con una poesia… ieri ho scoperto che ci sono parole che fanno sorridere stamattina ho letto una parola su una scatola ed era quella giusta poco fa ho letto una poesia, guardando distratta dove non pensavo ci fosse… ed era lì. ed è stato un colpo al […]