di distacchi, partenze e nuovi traguardi

Mi sento distaccata dal mondo, ma distaccata in modo positivo… nel senso che cammino per milano con le mie cuffiette e la musica jazz a palla. che da a tutto un sapore più romantico. Aggiungo strati di vestiti che l’estate è stata torrida e non vedevo l’ora di rimettere i pantaloni lunghi. Faccio sport, non troppo, ma regolarmente. cerco di mangiare sano. Ricomincio a leggere con costanza, sono più centrata in quello che faccio mentre lo faccio.
In questi giorni il mondo non mi tocca, ci passo in mezzo, ne prendo il buono. sorrido, sono più serena anche con gli altri. Non me la prendo (troppo) per i comportamenti altrui…
ogni giorno che passa sono più distaccata dalla mia delusione. Nel senso che è li. rimane e rimarrà sempre una delusione, ma non mi tocca.
e poi si parte… voglio trovare un book club, voglio trovare un corso in palestra e non fare solo sala. Voglio aggiornarmi e trovare una sfida nuova.
e si parte davvero, per poco, 2 giorni nella mia città del cuore: Albione. Non vedo l’ora
e inizierò un nuovo percorso… per quella parte morbida che non sta in piedi, che deve restare morbida, ma si deve mettere in piedi. e sono felice ed emozionata.
Ho davvero camminato tanto per poter perdere tutto il bagaglio che avevo sulle spalle… e insomma: pronti, partenza, via!

Annunci

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...